"Io di ferite non ne capisco granché, questo è sicuro. Ma questa mi sembra brutta sul serio, e non pare assolutamente che stia migliorando. Ho appena rifatto la medicazione, e la carne attorno al foro mi è sembrata ancora più gonfia e slabbrata, con orrende sfumature violacee che non promettono niente di buono..."


Gianpiero Rigosi, DOVE FINISCE IL SENTIERO, Theoria 1995, 150 pagg., L. 12.000